6214218377186418

Il 20 aprile 1994, l’Italia Under 21 allenata da Cesare Maldini affrontò nella finalissima dei campionati europei il fortissimo Portogallo. Gli azzurrini in quella partita, nonostante fossero campioni in carica, partivano svaforiti contro la squadra lusitana, che poteva annoverare tra le sue fila calciatori come Rui Costa, Figo, Jorge Costa ecc.

L’Italia però aveva come punto di forza una difesa granitica, composta dal portiere Toldo e da due elementi di grandissima affidabilità  come Cannavaro e Panucci.

La compagine di Maldini riuscì a resistere agli attacchi portoghesi e al novantesimo la partita rimase inchiodata sullo 0-0. Si andò ai supplementari, dove con le nuove regole la partita poteva risolversi grazie ad un golden goal.

La partita venne decisa da un gran gol di Pierluigi Orlandini, subentrato ad Inzaghi, il quale con un spettacolare tiro da fuori area mise fine all’incontro portando l’Italia al suo secondo titolo continentale consecutivo. Una vera impresa compiuta dai ragazzi terribili di Cesare Maldini!

Ecco le formazioni della finale giocata a Montpellier

ITALIA: Toldo, Panucci, Cannavaro, Colonnese Cherubini; Berretta, Scarchilli, Marcolin; Inzaghi (Orlandini), Carbone, Muzzi

PORTOGALLO: Fernando Brassard; Nélson, Jorge Costa, Abel Xavier, Paulo Torres, Rui Costa,Rui Bento,João Vieira Pinto,Luís Figo,Nuno Capucho,Toni (SàPinto)

5322454

Posted in Calcio


Rispondi