6214218377186418

Era il 6 aprile del 1986 quando una Juventus lanciatissima verso lo scudetto perse contro l’intraprendente Fiorentina allenata da Aldo Agroppi.

Il primo tempo si chiuse sullo 0-0 con due squadre molto abbottonate e che concedevano pochissimo agli avversari. Nella ripresa una Fiorentina più brillante passa in vantaggio: Antognoni su calcio di punizione inventa un assist per perfetto per Passarella, che di testa supera Tacconi.

I bianconeri cercano di pareggiare, ma la loro è una supremazia abbastanza sterile e nel recupero i viola con una bella azione in contropiede raddoppiano con Nicola Berti.

Una bella impresa per i toscani, che chiuderanno quel campionato al quarto posto riconquistando la qualificazione in Europa. Un buon risultato visto che i viola venivano da una stagione molto complicata.

Ecco le formazioni di quella partita:

FIORENTINA:Galli, Contratto, Carobbi, Oriali, Gentile, Battistini, Passarella Massaro , Monelli, Antognoni (Pin), Iorio (Berti)

JUVENTUS: Tacconi, Favero, Cabrini ,Bonini (G.Pin) Brio, Scirea, Mauro, Manfredonia, Briaschi (Pacione),Platini, Laudrup

Passarella (F) al 12′, Berti N. (F) al 45′ st

Posted in Calcio


Rispondi