6214218377186418

Fabrizio Lorieri, tra gli anni’80 e ’90, è stato in assoluto uno dei portieri più spettacolari del calcio italiano. Ancora oggi ricordiamo la sua agilità ed i suoi voli plastici; infatti queste sue caratteristiche lo portarono anche ad avere l’onore di apparire sulla copertina dell’album calciatori Panini nella stagione 1992-93. Ma ora ripercorriamo la carriera di questo portiere, che forse avrebbe meritato qualcosina in più per le sue grandi capacità tecniche.

Lorieri cresce nelle giovanili dell’Inter e dopo alcune esperienze in Serie C, ha la sua grande occasione nel Torino dove tra alti e bassi riesce a disputare una settantina di partite.

La squadra dove metterà maggiormente in mostra le sue qualità è sicuramente l’Ascoli. Nelle Marche il portiere nato a Massa giocherà dal 1989 al 1993, disputando campionati di alto livello che gli permetteranno di approdare alla Roma.

Con i giallorossi Fabrizio Lorieri giocherà due campionati per poi ripartire dalla serie C1 con il Lecce. Con i salentini allenati da Ventura fu protagonista di una doppia promozione dalla C1 alla serie A. L’ultima esperienza siginificativa del portierone è a Genoa dove militerà dal 2000 al 2002.

Oggi Fabrizio Lorieri è il preparatore dei portieri del Sassuolo.

13315735_1222568457783745_2246167105022623282_n

Posted in Calcio

More about:



Rispondi