6214218377186418

Mychajlyčenko arrivò alla Sampdoria nella stagione 1990-91 con un curriculum importante; infatti il centrocampista ucraino con la Dinamo Kiev vinse tre campionati sovietici e diverse coppe nazionali. Ma le soddisfazioni maggiori se le tolse con la propria nazionale riuscendo a vincere le Olimpiadi di Seul nel 1988 e raggiungendo il secondo posto ad Euro’88.

In realtà nonostante le buone qualità tecniche e fisiche, Mychajlyčenko non riuscì mai ad adattarsi al nostro campionato. Boskov dopo qualche mese lo relegò in panchina e gli fece disputare in tutto 20 partite. Tra l’altro quella fu una grande stagione per la Sampdoria, che riuscì a conquistare il suo primo e unico scudetto, Il pupillo di Lobanovski la stagione successiva fu ceduto agli scozzesi dei Glasgow Rangers.

13600311_1249752701731987_1518713225485517371_n

Posted in Calcio


Rispondi