6214218377186418

Tomáš Skuhravý fu ingaggiato dal Genoa in vista della stagione 1990-91. L’attaccante cecoslovacco si mise in luce ai mondiali di Italia ’90 ,dove fu protagonista di prestazioni eccellenti che lo portarono ad essere vice capocannoniere del torneo con 5 reti, uno in meno di Schillaci

Skuhravý era il classico bomber d’area di rigore, aveva una stazza imponente (1,93 cm x 90 Kg) ed era molto forte nel gioco aereo. La sua prima stagione col Genoa fu subito positiva; infatti riuscì a realizzare 15 gol dimostrando di essere un attaccante di livello internazionale e facendosi notare anche per le sue caratteristiche capriole con le quali esultava dopo aver messo a segno i suoi numerosi gol. A Genova trovò anche un partner d’attacco ideale, che corrispondeva al nome di Pato Aguilera. Un tandem davvero fortissimo, che portò il Genoa di Bagnoli al quarto posto in classifica e quindi a qualificarsi per la Coppa Uefa. In questa competizione fu memorabile la vittoria contro il Liverpool all’Anfield Road.

Tomáš Skuhravý giocò in Liguria fino al 1996, anno della retrocessione del Genoa in Serie B.

13585011_1246997548674169_2034698159124206955_o

Posted in Calcio


Rispondi