6214218377186418

La Roma si presentava ai nastri di partenza della Serie A 1988-89 con una squadra che sulla carta sembrava essere all’altezza della situazione. La società aveva cercato di rinforzare la rosa con gli innesti di Rizzitelli e dei due brasiliani Renato e Andrade con cui si cercava di completare una formazione di buon livello, formata da calciatori esperti come Collovati, Conti, Tempestilli ecc. e da giovani di qualità come Giannini, Desideri, Peruzzi e Policano.

Purtroppo la stagione per i giallorossi si rivelò subito molto complicata, soprattutto per il mancato apporto dei due calciatori brasiliani che si dimostrarono totalmente inadatti al calcio italiano.

Mister Nils Liedholm fu esonerato alla diciannovesima giornata per poi essere richiamato un mese dopo, ma senza significativi cambiamenti.

La Roma chiuse il campionato malinconicamente all’ottavo posto. Anche in Europa le cose non andarono meglio; infatti vi fu l’eliminazione agli ottavi di finale contro la Dinamo Dresda.

roma-88-89

Posted in Calcio


Rispondi